Jacques Giovanola

Jacques Giovanola è membro del Consiglio dell`IFSN dal 1o gennaio 2012. Grazie alla sua formazione e alla sua esperienza, si occupa in particolar modo della supervisione delle attività tecniche e di ricerca dell’IFSN.

Dall’aprile 2015 Jacques Giovanola è Professore onorario presso il Politecnico Federale di Losanna. E` stato Professore Ordinario di Progettazione meccanica dal 1996 al 2015. Le sue attività di ricerca al Politecnico federale di Losanna (EPFL) coprivano, fondamentalmente, la meccanica della frattura duttile, con finanziamenti del Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica, e nel campo applicativo, i processi di produzione non convenzionali (micromeccanica e lavorazione a ultrasuoni) e i sistemi ad alta dinamica per attuarli (es. : mandrini ad altissime velocità). Il finanziamento delle ricerche applicate è stato garantito sia dalla Commissione per la Tecnologia e l’Innovazione (CTI), sia direttamente da parte di imprese industriali svizzere. Jacques Giovanola è stato anche Decano della Scuola di Dottorato dell`EPFL dal 2006 al 2012. Inoltre è stato attivo su base volontaria in molti enti pubblici e privati :

  • Esperto della divisione Ingegneria della CTI
  • Rappresentante della Svizzera all`interno del Consiglio di gestione dell’organizzazione internazionale «Intelligent Manufacturing Systems» (IMS)
  • Rappresentante del Politecnico federale di Losanna (EPFL) presso la Commissione di ricerca di Swissmem e presso il Consiglio Scientifico dell’Istituto Universitario Kurt Bösch
  • Membro del Consiglio di gestione dell’Associazione svizzera per la tecnica della saldatura e Membro (fondatore) del Consiglio di gestione dell’associazione Manufuture-CH
  • Membro dei Consigli d’amministrazione di Plumettaz SA, Bex, et Giovanola Amusement Rides Worldwide SA, Monthey

Dal 1980 al 1996 Jacques Giovanola ha assunto diverse funzioni all`interno dell`istituto SRI International, Menlo Park, California. In questo istituto di ricerca privato, è stato attivo sotto contratto nel settore della dinamica delle fratture e delle strutture, con finanziamenti delle agenzie governative USA (Air Force Office of Scientific Research, Army Research Office, Naval Surface Weapons Center, Oak Ridge National Laboratory/Nuclear Regulatory Commission) o del settore privato statunitense o estero (Electric Power Research Institute, Isuzu Motors, United Technologies Chemical Systems Division, IRSID). Ha contribuito in particolare alla ricerca relativa al «Pressurized Thermal Shock» nei serbatoi dei reattori nucleari e sulla caratterizzazione, tramite piccoli campioni di materia, dell’invecchiamento dei materiali irradiati. Ha anche effettuato perizie (ad es. riguardo all`incidente del razzo Titan 34D-9, esploso in volo dopo il lancio nell’aprile 1986).

Jacques Giovanola si è laureato in ingegneria meccanica presso il Politecnico federale di Losanna (EPFL) (1976) e ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Università della California, Berkeley (1980). La sua tesi era stata finanziata dall` «US Department of Energy» e affrontava il tema della frattura duttile nei serbatoi dei reattori nucleari e degli impianti di gassificazione del carbone. Inoltre ha lavorato alla frattura delle ceramiche e alla lavorazione duttile del vetro per le lenti asferiche dei laser utilizzati nella fusione nucleare (Lawrence Livermore National Laboratory).